Diario Alimentare

Il Diario Alimentare, è un efficace strumento che migliora la consapevolezza delle calorie assunte e consumate More »

Successo nella perdita di peso

Numerosi studi dimostrano che tenere un diario giornaliero degli alimenti aiuta ad ottinene più successo nella perdita di peso rispetto a coloro che non annotano la loro assunzione di cibo. More »

Utilità del Diario Alimentare

Dalla lettura del diario si potrà comprendere qual è la relazione tra la scelta di alimenti e lo stato d’animo del soggetto, inoltre prendere consapevolezza di tutti gli alimenti assunti, specialmente di quelli fuori orario, di cui spesso ci si dimentica e che contribuiscono ad aumentare l’apporto caloricoe edimparare a leggere i dati inseriti, correggendo eventuali errori. More »

Compagno nell ricerca del peso iedale

Compilare sempre dopo ogni pasto può anche irritarvi, cercate di vivere questa obbligazione con allegria, un modo per ravvivarlo può essere utilizzare emoticons per i pasti soddisfacenti o quelli che sono andati come ci eravamo ripromessi. More »

Benvenuti in Diario Alimentare

Benvenuti nel nostro sito, cercheremo in seguito di procedere nelle scelte migliori per usufruire al meglio del vostro diario alimentare. More »

 
dieta

come dimagrire

Hai l’impressione che assumi calorie anche respirando?
Sai benissimo perdere peso è il bilancio dell’energia ingerita sotto forma di cibo rispetto a quella consumata.

Dieta halal

Salumi Halal

Nel preparare il diario alimentare, la carne di maiale di solito viene spesso esclusa, per i grassi che contiene e per le alternative che si possono avere.
Ma ci sono anche dei dettami dovuti alla religione. Molti nostri utenti di fede islamica ci suggeriscono, non solo per fede, che sul mercato ci sono dei salumi “Halal”, cioè consentiti dalla religione che sono a base di manzo. Sicuramente un prodotto più magro e comunque per certi versi alternativo, sostitutivo.

E’ per l’iniziativa di una Associazione calabrese, la Aical, dal territorio maestro per i salumi, parte una iniziativa di commercializzazione di soppressata di manzo conforme Halal.

Il prodotto è controllato e certificato dall’Imam, la principale autorità religiosa dell’Islam. Con questo prodotto una sorta di integrazione religiosa e una scelta con meno grassi per vuole nutrirsi con gusto. Certo nella vendita che ci viene proposta, 10 kg forse son troppi, ma possono essere ordinati esuggeriti a scopo imprenditoriale da ristoranti che promuovono diete magre. Il salume “soppressata” di manzo e in vendita sul link che segue!

Buon appetito!

http://www.agroitalia.com/prodotto/salume-soppressata-halal/

 

te, infuso al bergamotto

te al bergamotto contro il colesterolo

Colesterolo buono e colesterolo cattivo!

In realtà il colesterolo è unico ma si comporta in modo diverso a seconda di come veicolato nel sangue.

Il colesterolo essendo un grasso, non è capace di circolare adeguatamente nel sangue se non viene accompagnato da proteine che lo rendono idrosolubile ed è implicato nella sintesi di componenti indispensabili nel processo di digestione. Questo percorso del colesterolo si può ripetere più volte, nell’organismo.

guerra in cucina

Donne in guerra a pranzo e cena

Il luogo di battaglia è in cucina, una guerra quotidiana in ogni famiglia.
Ogni pasto è un pericolo per la linea. Armati di coltello e forchetta ogni famelico rappresentante in famiglia, lotta per assecondare i propri gusti e desideri, allora ecco che i più agguerriti, quelli col sangue agli occhi richiedono carne tutti i giorni!

HDL, LDL

Colesterolo linee guida

Gli americani, quelli degli Stati Uniti, del problema colesterolo sono particolarmente sensibili, sicuramente per il loro tipo di alimentazione, la colazione all’americana, i fast food…  In questo ultimo periodo sono state dettate nuove linee guida  nel quale rivedono i rapporti con le malattie cardiache: i grassi nel sangue fanno meno paura.

Pitta, pane calabrese

Pane e peroncino per il cuore

Avete mai pensato di tenere a freno i problemi cardiaci mangiando pane?

Secondo luniversità di Firenze, che oltre la pane , ha tenuto d’occhio alcuni alimenti tipici della tradizione italiana, come il formaggio pecorino e l’olio di oliva. Alla ricerca del benessere nei prodotti tipici, quindi non estrenanebte sofisticati e con elementi base, escludendo tutto ciò che fa marketing, il pane tradizionale sorprende per le qualità salutari. Ciò che ha scoperto la Facoltà di Agraria è che se il pane è preparato secondo antiche tradizioni e con le varietà di grano tipico, può abbassare i rischi di arteriosclerosi, di colesterolo alto e delle vie patologiche della circolazione.

bergamotto

Combattere il colesterolo

Recentemente nuovi studi condotti dall’Università della Calabria hanno individuato un componente del succo di Bergamotto in grado di combattere, inibire, la produzione di colesterolo.

logo_tpical

Olio di oliva nella dieta

Le proprietà benefiche dell’olio d’oliva

Note a tutti le proprietà dell’olio extravergine d’oliva,  ma oggi veniamo a conoscenza anche che l’olio salva il fegato. Lo dice la cultura contadina e da oggi anche uno studio  sull’olio d’oliva, elemento base della dieta mediterranea.

grassi e calorie

Grassi e calorie

«Con pochi grassi» non sempre significa con poche calorie

È ora di sfatare il mito che “low fat is healthy” (basso contenuto di grassi è salutare). Il messaggio giunge dalla Harvard School of Public Health di Boston.
Il motivo? Decine di studi, molti dei quali condotti proprio presso questo prestigioso centro di ricerca, hanno mostrato che le diete a basso contenuto di grassi non sono migliori per la salute (e talvolta possono essere addirittura peggiori) di quelle a moderato o elevato contenuto di grassi. In altre parole, non sempre “più magro” equivale a migliore.

dieta_povera

Dieta povera

È la dieta povera l’elisir di lunga (e sana) vita”

La vera domanda – dice Luigi Fontana, professore all’Università di Salerno e alla Washington University di St.Louis – è questa: è possibile vivere una lunga vita senza ammalarsi? Chi non è uno scienziato può tradurla così: si può morire in tarda età ma sani? La risposta è sì. E la formula si chiama «restrizione calorica».