Come funzionano le difese immunitarie

Domande e risposte sul diario alimentare

Una dieta squilibrata, problemi di insonnia, il cambio stagione, il fumo, l’alcol sono alcuni dei fattori ce possono indebolire il nostro sistema immunitario.

Come funzionano le difese immunitarie e come si può correre ai ripari.

LE DIFESE IMMUNITARIE SONO IL NOSTRO “MURO” DI DIFESA CONTRO VIRUS, BATTERI, E PARASSITI.
Le difese immunitarie però a volte abbassano la guardia rendendoci più vulnerabili, succede quando soffriamo di patologie gravi o da carenze vitaminiche, oppure il fattore età o stress eccessivo, l’obesità.

Come funziona il sistema immunitario e come agire per tenerlo in condizioni di guardia.

Il sistema immunitario nel nostro organismo è di due tipi: innato e acquisito.
L’immunità innata è quella che viene attivata da un tipo di infezione che il nostro organismo sul momento non riconosce: in tal caso scatta un sistema dio difesa locale tanto rapido quanto generico, che porta all’aumento della temperatura corporea (febbre) per distruggere i microbi”nemici”, e fa comparire tosse e muco per espellerli.
L’immunità acquisita è quella che tramite gli anticorpi, genera una risposta specifica – e quindi mirata – contro un agente infettante che riesce a superare la prima barriera costituita dall’immunità innata. L’immunità acquisita viene “costruita”  nell’arco della nostra vita , ogni volta che veniamo in contatto con un nuovo virus, o tramite i vaccini.

Una ricerca realizzata dall’Università di Chicago nella ricerca sull’azione della tenuta di guardia delle difese immunitarie,  ha osservato che nelle presone che vivono isolate, sopratutto se anziane , si verifica un’alterazione dei geni antivirali, che così risultano meno efficaci per combattere infezioni e virus. Altre possibili cadute di guardia delle difese immunitarie sono anche le nostre condizioni psico-fisiche, l’assunzione di antibiotici, umidità nell’ambiente di lavoro e a casa, bruschi sbalzi climatici e tra le cause principali, una dieta squilibrata.

La dieta ideale per favorire le difese immunitarie

Innanzitutto attenersi ad una dieta equilibrata! La dieta a favore delle difese immunitarie passa con l’assunzione di yogurt e i prodotti dalla fermentazione del latte, essi contribuiscono all’equilibrio della flora batterica. Non tutti i grassi sono da evitare, via libera agli acidi grassi come l’omega 3 che si trovano nel pesce azzurro, nelle noci, nell’olio di soia, lono e smei, nel cavolo e nei cavoletti di Bruxelles.
Fondamentale l’apporto di vitamine A, C ed E, presenti nella frutta  e nella verdura. da considerare fortemente l’azione dell’aglio, grazie al contenuto di allicina e solfuro è considerato un antibiotico naturale, in grado di fare da baluardo contro infezioni e infiammazioni.

visita lo Shop NUTRISANA, una serie di prodotti per la salute ed il benessere