Scrivere un diario alimentare fa bene alla salute

Scrivere in diario alimentare fa bene alla salute, anche se potrebbe sembrare un po’ sopra le righe. Nello scrivere ogni caloria che si consuma ci si potrebbe abbattere, o apparirci inutile il dover raggiungere frequentemente il vostro diario. Ma già tutto ciò è una buona mossa per  accentuare la perdita di peso. Numerosi studi hanno dimostrato che coloro che tengono un diario giornaliero degli alimenti ottengono più successo nella loro perdita di peso rispetto a coloro che non annotano la loro assunzione di cibo.

Il Diario alimentare non è un racconto su ciò che hai mangiato – “ho mangiato la pizza per cena, gustosa ma la preferivo più cotta”. Il Diario Alimentare è la tenuta di un registro di tutto ciò che passa per le labbra ogni giorno, che sia un pasto principale, uno snack, o il caffè o vino.

Non c’è bisogno di applicare il Diario Alimentare per sempre, basta un mese, in modo da evidenziare le calorie che mediamente assumiamo, e dando un’idea realistica di che cosa esattamente si sta mangiando. Ricordate TUTTI, sottovalutate l’apporto calorico di un “peccato” giornaliero, col Diario Alimentare è facile avere una buona valutazione nella settimana, così facendo per almeno un mese il Diario vi offre un quadro molto più preciso.

Tuttavia, è importante essere onesti con voi stessi. Non omettere qualcosa, perché si pensa che non farà la differenza, una busta di caramelle a piccole insignificanti dosi può aggiungere fino a centinaia di calorie e addio alla vostra perdita di peso.

Perché scrivere un diario alimentare? Le ragioni (e benefici) sono molteplici.

In primo luogo, tutti mangiano molto di più di quello che si pensa. Sarete molto sorpresi dopo una verifica settimanale del vostro Diario.

Un altro scenario comune è l’individuo che mangia “meravigliosamente bene”, dieta bilanciata e sana, ma ‘dimentica’ che cappuccini, birra, vino, soda, ecc, sono tutti blocchi alla di perdita di peso, e consuma questi indiscriminatamente. Scrivere ciò che si mangia e si beve, ci porta ad individuare come ottenere la perdita peso in modo concreto ed esaminato.

Un ulteriore motivo è che tutti noi pensiamo che un biscottino qui o là, o la barretta di cioccolato, non ci faranno del male. Vero, infatti, ma il Diario Alimentare attentamente compilato evidenzia l’abuso nel periodo, e si potrebbe cominciare a capire meglio come gestirsi. Inoltre, si faranno scelte più intelligenti. È necessario affrontare il tuo diario alimentare, così invece di una crema gelato di 400 calorie, è probabile che lo stesso vi induca a consumare meglio sorbetto magro.

Il Diario alimentare vi aiuta anche a vedere dove è precaria la vostra dieta nutrizionale che attualmente avete in atto.

Infine, e più importante, abbiamo innumerevoli alimenti a portata di bocca, spesso mangiamo senza pensarci troppo. Il tempo è diventato il nostro nemico, non basta più, così a il più delle volte non ci fermiamo a pensare a che cosa  e come stiamo alimentando con il nostro corpo. Abbiamo comodità nel mangiare, e giustificazioni perché siamo depressi, approfittiamo nei festeggiamenti e ricorrenze.

Scrivere ciò che si mangia ti fa davvero pensare a come ti stai trattando. Vedendo riga dopo riga il cibo che non ti porta benefici può farti fare un passo indietro e valutare la dieta nel suo complesso. Ti fa conoscere le calorie che non forniscono alcun valore nutritivo, e ti aiuta a mettere a fuoco la situazione  e ripensare il modo per migliorare la vostra dieta.