gruppo Rete Unica srl - P Iva 02767700806 - ROC 26987
Diario alimentare Alimenti,Dieta e salute Dieta del riposo intestinale

Dieta del riposo intestinale

Domande e risposte sul diario alimentare

Resettare le funzioni dell’intestino per regalarsi salute, la dieta del riposo intestinale.

Come ogni organo del nostro corpo anche l’intestino necessita di un periodo di riposo, è necessario per il benessere dopo un periodo di intensa attività alimentare come quello delle feste, dopo un periodo di stress o di intossicazione per prolungata assunzioni di farmaci ed antibiotici. La richiesta del nostro fisico del riposo intestinale ti viene segnalato con occlusioni, stitichezza e anche per la pancia gonfia.

Il perché della dieta del riposo intestinale è per quei periodi in cui il corpo necessita di disintossicazione, di igiene e benessere intestinale. Una dieta che ha benefici pratici ed essenziali, atta a stimolare la digestione e che regala meno chili e meno anni.

Ma cosa fa bene al nostro intestino?

Per garantire la salute a questo nostro organo, motore della giovinezza, occorre cibo crudo e non elaborato, alimenti semplici di facile digestione ed un programma, impegno almeno settimanale di attuazione. Il web ci regala tante indicazioni per far del bene al nostro intestino, la disintossicazione, l’igiene e benessere intestinale passa per una dieta indirizzata al vegetariano, con tante verdure e saltuariamente anche uova e pesce.

I NO ed i SI per il riposo del nostro intestino.

La letteratura medica e dell’alimentazione indica chiaramente gli alimenti più “tossici” per il nostro intestino e che sarebbe bene eliminare nel periodo di disintossicazione.

NO a:
pasta, pizza, pane, biscotti, fette biscottate, dolci, prodotti da forno, cibi generalmente solidi, carne e cibi elaborati.

SI a:
Tra i migliori amici dell’intestino, la frutta, verdura, il riso, cereali integrali come farro, miglio, orzo, segale, riso integrale, mais, quinoa, grano saraceno. Per depurare l’intestino non deve mai mancare l’acqua.

riposo intestinale

Stop allo stomaco gonfio

Indicazioni fondamentali per la pratica della dieta del riposo intestinale è introdurre verdura cruda all’inizio di ogni pasto, mista e fresca di stagione, usare aceto al posto del sale, arricchire con frutta secca, noce, mandorle, pistacchi. Un programma alimentare di disintossicazione di pochi giorni per dire stop allo stomaco gonfio.

Saggezza intestinale

Quello che accade nella testa (stress, emozioni) influenza anche la salute della pancia e viceversa. Capire e comunicare col nostro intestino, con la nostra pancia è fondamentale, quantomeno è importante crederci, il cervello viscerale se libero e non stressato ti regala benessere e gioventù fisica, il morale sarà alto e propositivo. Quindi attivarsi per limitare, per una settimana almeno, tutti gli alimenti che affaticano l’intestino ed ricordarsi che uno stile di vita sedentario incide sulla serenità dell’intestino: fai più movimento, basta anche solo una passeggiata per iniziare.

Una settimana di riposo intestinale è benefica per tutti.

Naturalmente l’applicazione di un Diario Alimentare è di grande utilità!

Related Post

Il risultato dopo aver adottato un diario alimentare

Dieta equilibrataDieta equilibrata

Si parla molto che una dieta equilibrata è essenziale per avere salute e benessere.

E’ in questo modo si evita molti mali derivanti da un’alimentazione sbagliata, come il colesterolo e trigliceridi, per esempio, e contribuire a mantenere la forma, garantendo longevità e smaltimento. Ma in pratica, è sapere come avere una dieta sana? Cerchiamo di implementare un diario alimentare partendo da semplici constatazioni!

Dieta equilibrata: Quale è, come farla e cosa mangiare!

(altro…)

via le tossine

dieta depurativa e disintossicantedieta depurativa e disintossicante

Dieta depurativa e disintossicante. Via le tossine!

Come procedere, le scelte naturali ad azione depurativa e disintossicante per sentirsi più leggeri perdendo qualche chilo.

Esagerare a tavola non è sempre un aspetto legato al periodo come Natale, Pasqua… può succedere tutto l’anno, come anche può succedere di aver integrato più alimenti a compensare una assunzione di farmaci. Le tossine sono sempre in agguato! (altro…)