gruppo Rete Unica srl - P Iva 02767700806 - ROC 26987

Prevenzione del sovrappeso

Raccomandazioni per la prevenzione del sovrappeso e dell’obesità.

Gli stadi di rischio per la salute, il sovrappeso e l’obesità.

Problema globale, tutti i paesi nel mondo stanno affrontando la problematica che si esprime in modo diverso in base al reddito. Nei paesi a basso reddito, l’obesità è più diffusa e con percentuali diverse in base all’età e alle aree urbane o rurali.

L’obesità colpisce sempre più persone con uno status socioeconomico inferiore.

Il costo dell’alimentazione, l’approvvigionamento alimentare, la qualità dei prodotti e della vita, sono elementi che segnano addirittura anche sui bilanci sanitari. Sempre più persone con uno status socioeconomico inferiore sono soggetti all’obesità e di conseguenza anche alle problematiche della malattia, come giorni di lavoro persi, visite mediche, aumento del tasso di mortalità.

La dieta, l’attività fisica come rimedio al sovrappeso e all’obesità

I tassi di mortalità aumentano col grado di obesità, si misura con IMC. Le abitudini alimentari che portano al sovrappeso e all’obesità includono spuntini inadeguati, le abitudini alimentari, la frequenza di pasti. I fattori nutrizionali coinvolgono il tipo di grassi, carboidrati, l’indice glicemico e le fibre alimentari.

L’attività fisica inoltre è determinante nell’aumento del sovrappeso e dell’obesità, una attività fisica regolare è da perseguire.

obesi

La prevenzione del sovrappeso e dell’obesità

Quanto le opportunità alimentari e lo stile di vita legati alla condizione sociale e residenziale recano danno alla salute, un intervento professionale sia di calcolo che di intervento è auspicabile. Un dietista, nutrizionista aiuterà concretamente alla prevenzione. Tuttavia c’è una parte del tema che è del tutto personale, la sana attività fisica, l’eliminazione della sedentarietà.

Sovrappeso ed obesità

Attività fisica e stile di vita sedentario

Scientificamente provato che l’attività fisica protegge dall’aumento di peso e che lo stile di vita sedentario induce all’aumento di peso.
Lavori ed esistenza sedentarie, attività passive come social e tv promuovono l’aumento di peso. La quantità di tempo necessaria per prevenire l’aumento di peso è incerta, la raccomandazione di base è di almeno 30 minuti di attività fisica moderata finalizzata a ridurre il peso e con buone ripercussioni anche a livello di benessere cardiovascolare.

 

 

Related Post

Fibre di pala di ficodindia

Nopal dove si acquistaNopal dove si acquista

Nopal dove si acquista

La maggiore concentrazione di prodotti a base di nopal, si acquista in internet da aziende molto spesso con sede e stabilimenti dell’area sudamericana, specie Messico, dove la cultura del Nopal e diffusissima. Le aziende poi si affidano ad internet per la commercializzazione del prodotto Nopal, che spesso si esprime in compresse, pillole e tavolette. Nulla è possibile da questi paesi con la commercializzazione del fresco. (altro…)

ColesteroloColesterolo

Colesterolo

Il colesterolo è una molecola lipidica, della classe degli steroli che circola nelle arterie, insieme al sangue e che riveste un ruolo particolarmente importante nella fisiologia degli animali, uomo compreso.

Colesterolo, buono, cattivo, cattivissimo

HDL, LDLIl colesterolo o lipoproteine si divide in due tipi, colesterolo LDL e colesterolo HDL.
Le lipoproteine a bassa densità (LDL) sono chiamate colesterolo cattivo. Le lipoproteine ad alta densità (HDL) sono chiamate colesterolo buono.
Il colesterolo che la comunità scientifica condanna è il colesterolo LDL. L’eccesso di colesterolo nel sangue viene chiamato ipercolesterolemia. L’LDL forma una specie di diga nelle arterie, l’HDL ha la funzione di “spazzino” ripulitore nelle arterie.

Quindi il colesterolo del quale attraverso le analisi del sangue dobbiamo controllare è l’ LDL. (altro…)