gruppo Rete Unica srl - P Iva 02767700806 - ROC 26987

Prevenzione del sovrappeso

Raccomandazioni per la prevenzione del sovrappeso e dell’obesità.

Gli stadi di rischio per la salute, il sovrappeso e l’obesità.

Problema globale, tutti i paesi nel mondo stanno affrontando la problematica che si esprime in modo diverso in base al reddito. Nei paesi a basso reddito, l’obesità è più diffusa e con percentuali diverse in base all’età e alle aree urbane o rurali.

L’obesità colpisce sempre più persone con uno status socioeconomico inferiore.

Il costo dell’alimentazione, l’approvvigionamento alimentare, la qualità dei prodotti e della vita, sono elementi che segnano addirittura anche sui bilanci sanitari. Sempre più persone con uno status socioeconomico inferiore sono soggetti all’obesità e di conseguenza anche alle problematiche della malattia, come giorni di lavoro persi, visite mediche, aumento del tasso di mortalità.

La dieta, l’attività fisica come rimedio al sovrappeso e all’obesità

I tassi di mortalità aumentano col grado di obesità, si misura con IMC. Le abitudini alimentari che portano al sovrappeso e all’obesità includono spuntini inadeguati, le abitudini alimentari, la frequenza di pasti. I fattori nutrizionali coinvolgono il tipo di grassi, carboidrati, l’indice glicemico e le fibre alimentari.

L’attività fisica inoltre è determinante nell’aumento del sovrappeso e dell’obesità, una attività fisica regolare è da perseguire.

obesi

La prevenzione del sovrappeso e dell’obesità

Quanto le opportunità alimentari e lo stile di vita legati alla condizione sociale e residenziale recano danno alla salute, un intervento professionale sia di calcolo che di intervento è auspicabile. Un dietista, nutrizionista aiuterà concretamente alla prevenzione. Tuttavia c’è una parte del tema che è del tutto personale, la sana attività fisica, l’eliminazione della sedentarietà.

Sovrappeso ed obesità

Attività fisica e stile di vita sedentario

Scientificamente provato che l’attività fisica protegge dall’aumento di peso e che lo stile di vita sedentario induce all’aumento di peso.
Lavori ed esistenza sedentarie, attività passive come social e tv promuovono l’aumento di peso. La quantità di tempo necessaria per prevenire l’aumento di peso è incerta, la raccomandazione di base è di almeno 30 minuti di attività fisica moderata finalizzata a ridurre il peso e con buone ripercussioni anche a livello di benessere cardiovascolare.

 

 

Related Post

Scrivere un diario alimentare fa bene alla saluteScrivere un diario alimentare fa bene alla salute

Scrivere in diario alimentare fa bene alla salute

Anche se potrebbe sembrare un po’ sopra le righe, nello scrivere, adottare un diario alimentare per segnare ogni caloria che si consuma ci si potrebbe abbattere, o apparirci inutile il dover raggiungere frequentemente il vostro diario (con le APP è più semplice). Ma già tutto ciò è una buona mossa per  accentuare la perdita di peso. Numerosi studi hanno dimostrato che coloro che tengono un diario giornaliero degli alimenti ottengono più successo nella loro perdita di peso rispetto a coloro che non annotano la loro assunzione di cibo. (altro…)